Concerto per la libertà

Una serata che vuole coinvolgere la cittadinanza, gli studenti e i giovani del territorio in un unico momento comune di ricordo ma anche di festeggiamento, declinando la data simbolica del 25 aprile con canzoni e letture che parlano di Libertà in senso lato.

l’assessore all’istruzione Giuseppe Alesci spiega come l’Amministrazione, in accordo con l’Istituto Comprensivo di Portomaggiore e l’Istituto Superiore “Rita Levi Montalcini”, abbia voluto dare continuità ad un evento caratterizzato da un taglio più gioviale e allegro alla ricorrenza del 25 aprile, in modo da mantenere alto il ricordo per un momento che ha rappresentato gioia per la liberazione dagli anni di guerra che l’hanno preceduto.

Saranno infatti i ragazzi delle scuole superiori portuensi a dirigere la serata, accompagnando ed aprendo le performance, prima dei più piccoli delle scuole elementari e poi via via delle medie e dei più grandi. Ogni plesso, grazie al lavoro dei rispettivi docenti, ha preparato una selezione di canzoni che si ispirano al tema della libertà e al suo diritto inalienabile, reinterpretandole e dandole un taglio totalmente originale.

Si tratta di coinvolgere i nostri giovani – continua l’Assessore – su una tematica e un evento ormai molto distante, che faticano a fare loro considerando  la differenza della società in cui stanno crescendo. Ma il tema della libertà e il diritto alla pace è un qualcosa che potrà accompagnare le loro vite, proprio prendendo spunto dai fatti accaduti oltre mezzo secolo fa.

Tra gli organizzatori anche le “Scuola di Musica Mafalda Favero e Solaris” con il live dei ragazzi ed i loro maestri in conclusione di serata.

Una realtà ormai consolidata che permette a molte famiglie di dare libero sfogo alla vena artistico musicale dei loro ragazzi proprio sul territorio portuense.

Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21. L’ingresso è libero e gratuito.


Pubblicata il 31 marzo 2017